Didattica per Padri Verissimi

7 Nov

N2: “PV, visto che l’hai te la bimba Martedi’, gliela fai fare tu la lezione di scienze? ad Inglese ci ho pensato io”
PV: “Che c’è da fare?”
N2: “Frutta e verdura, le compri due frutti o due verdure a tua scelta, le apri, le sbucci e le fai riempire la scheda sul quaderno”
PV: “Ok”
N2: “Mi raccomando, fagliela fare, eh, che già la volta scorsa l’hai tenuta tu ed è andata a scuola senza lezione fatta. Io non la faccio studiare dopocena.”
PV: “sisissi”

Fast Forward al giorno dopo.

N2: “Allora piccoletta, la lezione di scienze l’hai fatta”
N1: “Si…”
N2: “e che verdure hai fatto?”
N1: “…”
N2: “beh? che verdure hai fatto?”
N1: “Non me lo ricordo…”
N2: “Ma come non te lo ricordi?”

La Nana, messa alle strette, attua la strategia che ogni donna impara fin da piccola (ce l’hanno nel DNA proprio): “quando qualcosa va storto, mettiti a piangere e aspetta che la gente si intenerisca”)

N1: “Ma in verità non l’ho fatto io, l’ha fatto papà e poi mi ha dettato cosa scrivere sulle schede!”
N2: “…e funziona benissimo, vero, visto che manco ti ricordi di che frutta o di che verdura fosse! Cos’hai imparato?”
N1: (dardeggiando con lo sguardo in cucina): “che la melanzana ha la buccia viola!”

La cosa che ancora di più mi preoccupa è che arrivi ad arrabattarsi pur di proteggerlo.

Annunci

11 Risposte to “Didattica per Padri Verissimi”

  1. Livia 7 novembre 2012 a 15:10 #

    Direi che il compito di rompere il c**o al PV sia di esclusiva competenza della mamma. Tu mettiti in un angolino e nella posizione del loto… Condivido ogni tuo pensiero, sai eh! Togliete ogni responsabilità a questo idiota.

  2. liberadidire79 7 novembre 2012 a 17:47 #

    mi accodo a Livia….salvate la nana!

  3. padreanomalo 7 novembre 2012 a 17:53 #

    eh lo so, è un modo tipico di chi non vuol fare le cose: le fa male, cosi’ chi ha a cuore che vengano fatte bene le fa al posto suo.

    Non avete idea di quanto mi faccia incazzare 🙂

  4. sarablogga 8 novembre 2012 a 01:28 #

    Ti ho scoperto da poco… Che bello il blog! Un saluto!

  5. grimilde79 10 novembre 2012 a 06:10 #

    Ancora per un po’ lo difenderà. Ancora per un po’ dovrete ingoiare un po’ di amaro. Poi si renderà conto.
    Lui, invece, non cambierà MAI. E voi continuerete ad incazzarvi.

    Vedete il lato positivo: lei, con questo pseudo-padre, ci sta meno tempo che con voi. Non riuscirà a rovinarla del tutto come invece ha fatto con StepSon la madre…

    …e se davvero verrà a vivere con noi, dopo QUATTORDICI anni passati con lei, bè… ne leggerai delle belle :\

    • padreanomalo 10 novembre 2012 a 18:05 #

      Ti auguro tutte le fortune con StepSon… ne avrai bisogno 🙂

      per la Nana… non saprei. Quando è cosi’ piccola, ogni singolo gesto ha conseguenze pesanti.

      • Fra 15 novembre 2012 a 09:06 #

        Questo blog e veramente carino. Io sono un 31 enne nella tua stessa condizione (salvo qualche eccezione) e mi piacerebbe dirti bene il mio punto di vista generale;)

  6. The Pocket Mama 21 novembre 2012 a 19:30 #

    E’ ancora piccola e non si rende conto. Quando crescerà un po’ e avrà aperto gli occhi, vedrete che la storia cambierà!! se passi da me, ho una cosina da darti. ciao, Laura

  7. paluca66 22 novembre 2012 a 22:18 #

    Più che altro mi è sembrata un autodifesa…
    Comunque si sa che è molto meglio risolverli così i problemi che stare a perdere tempo e fatica a spiegarle le cose: inetto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: