24 Risposte to “News”

  1. sarablogga 30 gennaio 2013 a 00:35 #

    Mmm… non saprei nemmeno io se fidarmi o no… cosa può essere successo? L’ “altro” ha fatto dietro front? Ha davvero pensato a tutto ciò che sta perdendo?
    Forse parlare, confrontarvi e provare a chiarire un po’ le cose aiuterebbe, ma adesso sono d’accordo con te quando dici che vuoi prenderti tempo. Mi spiace sentire delle notti insonni, del non mangiare, della tachicardia ma capisco che tutte queste cose siano una logica conseguenza ad una botta del genere.
    Ti auguro che ogni giorno che passa vada sempre meglio e che piano piano i tuoi pensieri si rischiarino e ti aiutino a prendere la giusta decisione che probabilmente è già dentro di te.
    Coraggio.

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:22 #

      Non lo so cosa sia successo.

      Lei dice che non è successo niente, che in capo a due giorni si è resa conto che era una cosa da niente.

      Io dico che si sono visti, rivisti, e che lei ha capito che c’era poca trippa per gatti.

      Io ho bisogno di stare da solo.

  2. Livia 30 gennaio 2013 a 08:12 #

    Ma l’altro chi è, uno reale o un contatto di chat? Cosa c’è stato effettivamente? Cosa l’ha spinta a mandare quella parte di sé (ma poi che significa???) altrove? Cosa non le piaceva di te? Questa retromarcia è dettata da una matura riflessione o dal fatto che l’altro in qualche modo si è dissolto? Interrogala senza pietà. Se ti rimane anche il minimo sospetto che un domani potrebbe rifarti lo stesso sgambetto, mantieni le distanze; e se decidi di concederle un’altra possibilità, metti in chiaro che se continui a occuparti della Nana non vuoi più essere contraddetto davanti a lei.
    Ci credo che hai paura. Ma poi con che diritto s’incazza con te? Prenditi tutto il tempo che vuoi, perché a me dà tanto l’impressione di non aver capito che le persone non sono bambole da prendere e posare a piacimento…
    In bocca al lupo, sperando che riprenderai a mangiare e dormire come si deve al più presto.

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:31 #

      L’altro è una persona reale, visto 4 volte (tra l’altro con me presente, eh) e poi chattato alla grande via facebook.

      Le ho chiesto cosa ho sbagliato. A parte “ci siamo allontanati un po’” non ho ricevuto risposta….

      …lo spero, sto veramente male anche da un punto di vista fisico.

  3. liberadidire79 30 gennaio 2013 a 08:42 #

    certe donne fanno proprio schifo…(come anche certi uomini)….
    ma come si può giocare così con i sentimenti??
    ma non ha nessun rispetto…per te….e soprattutto per sua figlia???
    scusa…oggi gira male….magari torno più tardi a fare un commento più costruttivo.

    ci credo che non sai che fare.
    ma prenditi il tuo tempo…te lo meriti.
    abbraccio.

  4. Elena 30 gennaio 2013 a 10:26 #

    e perchè mai dovresti avere ancora fiducia in quella …nana? secondo te lei ti ama veramente? la nana ha (avuto) RISPETTO di TE e della vostra relazione? lei forse si è resa conto che sta per perdere le certezze , le sicurezze (l’Amore)) di cui aveva largamente goduto negli ultimi anni …ora ha molta paura e dice di rivolere la sua famiglia (un po troppo facile mi pare…) … e perchè forse la parte di lei che è a 100 km da non riceve nessuna garanzia da quella parte…. . Tu davvero la vorresti una nana che non ti ama al 100%… che non è sicura …bah…secondo me te la meriteresti. Si, prenditi tempo…

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:34 #

      …mi prendo tempo, ma ogni secondo di tempo che mi prendo brucia, ed ogni pensiero è sempre rivolto verso lei.

      Uffa, dove sono quegli uomini che fanno chiodo-scaccia-chiodo? ho bisogno di un manuale!

  5. neuromantica 30 gennaio 2013 a 11:51 #

    Penso che tornare insieme adesso significhi che tutto tornerà come prima, come poco prima di lasciarvi, per cui per aiutarti a chiarire chiediti intanto se è questo ciò che ti darebbe sollievo, col cuore. Se mentre ti chiede di tornare si incazza per una tua richiesta non solo non è cambiata, ma spera anche molto che non le venga richiesto di cambiare. L’unica speranza che vedo come sempre è il parlarsi con chiarezza. Se il tuo cuore ti dirà che non hai intenzione di accettare le cose come prima diglielo. Dille che non hai fiducia in lei e che non si possono avere le persone senza impegnarsi per la loro fiducia per cui meglio che smetta di sperare che le cose siano facili, sennò finisce male (lei e la relazione). Starà lei decidere se è più matura di quello che da queste pagine traspare. Se non lo sarà mi dispiace per lei perché le creerà problemi per tutta la vita e per te che soffrirai per una bambina mal cresciuta (e che ne deve far crescere un’altra accidenti).
    Per il resto occupati comunque di te a prescindere da lei, goditi un buon piatto che la vita ha ancora cose buone e belle da gustarsi e tu hai bisogno più che mai di cose belle in questo momento, e non c’è nessuno che ti conosca e ami più di quello che puoi fare tu.

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:37 #

      Gliel’ho detto.

      Le ho detto tutto quello che non andava, le cose che – eventualmente – andrebbero cambiate.

      Solo che lei si indispettisce, si arrabbia se sono freddo, o se la tratto male.

      Lo so che è orribile, ma ho bisogno che lei sia più forte delle mie reazioni.

      • neuromantica 1 febbraio 2013 a 15:48 #

        Lo immaginavo glielo avessi detto, sei in gamba, e onesto..
        Io capisco lei, il suo indispettirsi perché anche io non sono una “donna” facile da questo punto di vista, se sento freddezza vado nel panico e darei il peggio di me, anche se ho torto e lo so. E capisco anche il tuo bisogno di non occuparti del suo di panico, pure in questo caso quando è palesemente lei ad averti ferito e averti gettato nel tuo di panico. Non è per niente orribile aver bisogno di stare male, e che l’altro sia forte per reggere la nostra delusione, uomo o donna. Io spero che lei capisca quanto è disposta a spendersi per questa relazione e che raccolga le forze per assumersi le sue responsabilità. Si dice che per chiedere scusa si debbano dire 3 cose col cuore “mi dispiace, è colpa mia, cosa posso fare per rimediare?”. Se una delle 3 non le viene deve capirsi meglio.
        Tu mangia. Un solo piatto buono al giorno, il tuo piatto preferito. Tipo alle frittelle di riso non si resiste secondo me :)..abbraccio.

  6. boh 30 gennaio 2013 a 13:23 #

    “Per il resto occupati comunque di te a prescindere da lei, goditi un buon piatto che la vita ha ancora cose buone e belle da gustarsi e tu hai bisogno più che mai di cose belle in questo momento, e non c’è nessuno che ti conosca e ami più di quello che puoi fare tu”.
    Come dirlo meglio?
    Stai attento, hai la possibilità di riprendere la vita nelle tue mani o almeno di darle una svolta con una persona che si impegni ad essere meno egoista.

  7. Ktml 30 gennaio 2013 a 13:33 #

    Ti capisco, quando sto male per qualche problema sentimentale non mangio, non dormo, ho un’ansia al petto che non lascia respirare. Ma tu? Come ti senti tu dopo la confessione? Erano parole sincere?
    Provate a passare una serata insieme, una domenica totalmente vostra, fate qualcosa di bello insieme e parlate, parlate…. oppure prenditi del tempo per te, per ricostruirti, per farle capire che tu hai fatto tanto per loro, per la nanetta hai dovuto spesso porre delle modifiche ai tuoi impegni e che questa cosa ti stava molto stretta.
    Fossi in te, ma io sono un po’ impulsiva, le parlerei cercando di tirare fuori tutto, e di dirle anche le cose che non ti andavano più bene…. la sincerità e poi vedi, magari un periodo per stare solo, oppure per starvene voi due soli.
    Io ti auguro di ritrovare la pace, l’appettito e il sonno perduti molto presto!

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:38 #

      ti immagini che BELLA domenica passeremmo io e lei?

      fermo restando che è difficile ottenere una domenica da soli, c’è sempre la bimba di mezzo…

  8. Ste 30 gennaio 2013 a 20:39 #

    allora la ami? Allora accoglila. O si ama solo quando non si sbaglia?
    Lei è la tua famiglia? Tu la ami…allora non ti cagare sotto davanti a questa grande difficoltà. Ti sei fatto male e ti ha fatto male, ma ora sapete entrambi che sofferenza può provocare una stronzata, una deviazione.
    Baci. E noi siamo qui per un confronto e per qualsiasi cosa

    • boh 30 gennaio 2013 a 20:57 #

      Non ti cagare sotto? Ma per favore, davvero qui si vogliono fette di culo tagliate sottili…

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:39 #

      Non è che mi cago sotto.

      Mi sono preso una donna con una bambina di quattro anni, che guadagnava 250 euro al mese, a 50km di distanza da casa.

      Per lei ho cambiato lavoro, messo in vendita la casa, fatto 60000km con l’auto, SPESO migliaia di euro per dare loro decoro e dignità.

      Io non mi cago sotto.

      IO NON MI CAGO SOTTO.

      Io, semplicemente, non ce la faccio…

      • Ste 1 febbraio 2013 a 19:53 #

        Si che ce la fai. Si

  9. grimilde79 31 gennaio 2013 a 05:49 #

    Lei per me ha sbagliato a dirtelo, soprattutto in quel modo, perchè sono contro le verità per “svuotarmi la coscienza”.

    Però… però…

    Però la fiducia si ricostruisce, magari su nuove basi. Se tu la ami e vuoi provarci la paura ti passerà col tempo. Forse tanto tempo.
    Datti e datevi dal tempo. Magari si è davvero resa conto che “l’altro” era solo la sbandata di un momento.

    Per me uno scivolone può capitare. E anche una sbandata. Esticazzi a tutti i moralisti che dicono di non averne mai avuti e che la fedeltà è anche col pensiero, perchè mentono. TUTTI.

    Analizza i tuoi sentimenti. Parlatene chiaramente. E se c’è una speranza, riprovateci.
    Ti abbraccio, forte. Con la speranza che tu riesca a chiarirti con te stesso, prima di tutto.

    • ktml 1 febbraio 2013 a 12:14 #

      Ha perfettamente ragione grimilde, leggi le sue parole e fanne tesoro… se la situazione è davvero quella che appare!

    • padreanomalo 1 febbraio 2013 a 12:41 #

      Senti, io di persone interessanti ne conosco tante. Ma tante.

      E tutti noi ne conosciamo.

      Però per quelle persone interessanti… non metto a repentaglio una storia. Non ci penso proprio nemmeno. Non sono moralista, sono pragmatico. Vedo belle ragazze, o ragazze interessanti, ma restano quello che sono.

      Poi la sera torno a casa dalla donna che mi sono scelto. O meglio, ci tornavo…

      • grimilde79 1 febbraio 2013 a 15:48 #

        Nessuno dice che sia giusto, eh? Però… può capitare, ecco.

        Sta a te valutare, ora, se pensi ti sia possibile superare questa sbandata oppure no.

        Io ti posso dire che a volte ne vale la pena…

  10. liberadidire79 1 febbraio 2013 a 09:08 #

    come va?
    abbraccio

  11. boh 1 febbraio 2013 a 13:27 #

    Secondo me tu hai avuto grande coraggio. Mi pare, tuttavia, che l’unica a non esseresene accorta sia la tua compagna. Non è solo per la sua situazione, con figlia a carico; ti sei assunto troppe responsabilità che non ti spettavano. Ma lei si rende conto di quello che hai fatto? Cambiare casa, lavoro, abitudini… Lo si fa se c’è amore, e da parte tua mi pare che ce ne sia stato molto. Ma lei? Lei si mette veramente in gioco? Certe cose non si possono davvero sentire: cavolo, è possibile che tu debba rinunciare ai tuoi impegni (hobby compresi) per stare dietro a sua figlia? E lei? Ma scherziamo? E poi, per giunta, ci si sente dire che c’è uno a chilometri di distanza che le fa battere il cuore. Per carità, nelle situazione bisogna trovarcisi e giudicare è sempre sbagliato, però… Forse il problema della tua compagna è la sua eccessiva indulgenza. Non solo verso la figlia, che è piccolina. Soprattutto verso se stessa e i suoi doveri. Rifletti bene.
    Comunque: padre anomalo santo subitooooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: